News

Tutto pronto a Montella per la 15° Cronoscalata SS Salvatore

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

« Addio Montella e fresche sorgenti
E boschi e alte foreste di castagni
Una volta mi ospitavi con le tue frescure,
O Montella, nello stuolo delle tue alpestri sorelle
L'unica e la più nobile e la più gioiosa »

Scriveva di Montella l’umanista Giano Anisio che nella prima metà del 16° secolo soggiornò a lungo nei palazzi dei conti Cavaniglia a Montella. Caratteristiche che la cittadina sorta come villaggio sannita nell’appennino campano all’interno del Parco Naturale dei Monti Picentini, è riuscita a mantenere inalterate sino ai nostri giorni.

Una realtà paesaggistica molto legata alle tradizioni religiose e sportive, che domenica prossima farà da scenario naturale alla 15° edizione della Cronoscalata individuale Santissimo Salvatore. La manifestazione venne riorganizzata quattro anni or sono dopo undici anni di assenza dal calendario ciclistico regionale dai dirigenti della Felice Scandone Ciclismo (associazione fondata nel 1984 da Francesco Giannone), coordinati da Albino Mascariello.

La gara contro il tempo che si tiene nella capitale della castagna è inserita nel calendario del circuito Scudetto Campano Granfondo (che si chiuderà a San Polo dei Cavalieri il prossimo 30 settembre con La Medievale) e terza prova del circuito Scudetto Campano Crono.

I partecipanti, il primo ciclista scatterà dalla pedana alle ore 9, che sino a questo momento sono ben 165, si misureranno lungo un percorso di 6,2 chilometri che lì porterà a raggiungere i 990 metri del Santuario del Santissimo Salvatore. Dopo un breve tratto in discesa e un altro in leggera ascesa inizia la parte più impegnativa del percorso 5,7 chilometri di salita con pendenza media dell’8% e massima del 12%.

Ai primi 150 iscritti paganti verrà consegnato il ricco paga predisposto dall’organizzazione contenente Due Ruote prodotto specifico per la pulizia della bicicletta offerto da FIM, una spugna per utilizzare il pulitore e una barretta Born For Action by Camorani, una confezione di biscotti Forno Valente e una confezione di salviettine umidificate.

Ricca anche la premiazione finale. Ai vincitori di ciascuna categoria verrà consegnata una maglia realizzata dall’azienda di abbigliamento sportivo SL2, mentre ai primi tre assoluti viene consegnato un cesto di prodotti tipici locali del rinomato Caseificio Granese. Ai vincitori assoluti (uomini e donne) andrà uno splendido trofeo in legno pirografato realizzato dall’artista locale Renato Delli Bovi. Il ciclista che conquisterà il miglior piazzamento verrà premiato con l’ingresso per due persone nella piscina del Country Sport Avellino e al termine della premiazione verranno estratti a sorte diversi premi offerti da Ciclostazione Est 2011

 Per informazioni consulta il sito della manifestazione

logo scudetto 2017 retina no logo

Sito ufficiale del Circuito Campano di gare amatoriali granfondistiche.